Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all'uso dei cookie
I luoghi >> La Pietra di Sant'Antonino
La zona montana del territorio di Davoli è caratterizzata dalla presenza di una formazione monolitica, denominata "Pietra di Sant'Antonino".

Questo gigante di pietra, e le grotte presenti al suo interno, sono sempre state oggetto di credenze popolari. La sua storia si fonde dunque con il culto e la leggenda, essendo tanto affascinante, quanto misteriosa; fu spesso meta privilegiata di asceti ed eremiti, che alla ricerca di una vita improntata al misticismo trovavano qui il proprio luogo ideale. Nei dintorni della "Pietra" sorgevano due monasteri basiliani, testimonianza del monachesimo greco. Uno di questi il Monastero della Vergine di Pietra Santa, posizionato a 1000 m di altitudine, proprio a ridosso della "Pietra di Sant'Antonino", fu utilizzato dai monaci per oltre otto secoli e fu luogo di ritiro spirituale per nobili famosi.

La struttura muraria del monastero della Vergine di Pietra Santa e del vicino eremo subirono danni consistenti in seguito al terremoto del 1783, ma fino ai primi anni sessanta del secolo scorso, erano ancora visibili buona parte dei ruderi delle mura perimetrali e delle cupole dell eremo. Purtroppo oggi non resta che "la Pietra" ha testimoniare un ricco e misterioso passato.
NEWSLETTER

Resta aggiornato sulle attività del portale
iscriviti alla nostra newsletter
CONTATTI

T (+39) 320 05 92 850
ASD CUCCURUTA ESTREMA
via dei gelsomini 4/A 88060
San Sostene(CZ)
cuccurutaestrema@gmail.com
Partita Iva: 97082060795